Pages Navigation Menu

Il miglior giradischi Pro-Ject

 

Come scegliere il miglior giradischi Pro-Ject del 2017?

 

Se sei un vero amante della musica, allora sai che la qualità acustica del segnale analogico è ineguagliabile e di conseguenza l’acquisto di un giradischi su cui ascoltare i vecchi vinili è qualcosa a cui è difficile rinunciare. Vediamo insieme cosa serve sapere per scegliere il miglior giradischi Pro-Ject del 2017.

L’era digitale in cui viviamo ha ormai reso obsolete molte tecnologie, alcune però hanno resistito perché, nonostante siano datate, hanno una resa addirittura superiore rispetto a quelle odierne.

E questo è giusto il caso della tecnologia di riproduzione audio. La capacità del segnale analogico di coprire tutta l’ampiezza delle armoniche del suono non è ancora stata superata dal digitale. Ecco perchè sta riapparendo sul mercato, in maniera sempre più incisiva, un dispositivo che si pensava, invece, fosse destinato a scomparire: il giradischi.

La sua essenza si basa sul segnale audio analogico, il requisito fondamentale di un buon giradischi, anche a basso costo, sta quindi nei connettori di uscita che sono di tipo RCA; i modelli più curati ne portano gli innesti e le spine placcate in oro.

I sistemi di trazione del piatto, essendo meccanici, tendono a generare rumorosità; ecco perché le case produttrici si sono continuamente ingegnate per trovare quelli più silenziosi. Il sistema a cinghia di trasmissione, seppur macchinoso e bisognoso di attenzione, è quello che garantisce la minima emissione di rumore.

La testina ha un’importanza altrettanto fondamentale; un buon giradischi deve averne almeno una della Stanton, Shure o Ortofon.

Abbiamo selezionato tre modelli di giradischi prodotti dalla Pro-Ject, una ditta austriaca nata nel 1990 e dedita alla produzione esclusiva di equipaggiamenti audio e microimpianti Hi-Fi, tra questi una linea di giradischi che si sono imposti rapidamente sul mercato, diventando un punto di riferimento per la fascia entry level relativa a questa tipologia di dispositivo.

 

 

Prodotti raccomandati:

 

 

Pro-Ject 13416 Primary

 

Il Primary è un giradischi analogico, 33 e 45 giri, dal classico design a supporto rettangolare. L’ingresso audio è analogico, il movimento del piatto è trasmesso da una cinghia esterna e il funzionamento del braccio con puntina è completamente manuale.

La confezione include il giradischi completo di coperchio e testina Ortofon, la cinghia di trasmissione, le istruzioni e due cavi RCA per collegare il giradischi all’amplificatore.

Le persone che lo hanno acquistato riferiscono che il prodotto è di buona qualità e ha soddisfatto le loro aspettative; la testina Ortofon offre una buona resa del suono e il rapporto qualità-prezzo è ottimo; ci tengono a sottolineare, però, alcuni aspetti che qualcuno potrebbe trovare limitanti.

Il giradischi è del tutto manuale e bisogna maneggiarlo con attenzione, specie tenendo conto che la cinghia di trasmissione è posizionata esternamente; e la mancanza di connessioni USB rende necessario l’uso di un sintoamplificatore con ingresso PHONO.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€203.94)

 

 

 

Pro-Ject Elemental

 

Il giradischi Elemental ha un design essenziale e lineare. La velocità è regolabile a 33 e 45 giri, il movimento è a cinghia e il funzionamento è manuale.

L’ingresso audio è di tipo analogico e sia i connettori sia gli innesti RCA sono placcati in oro. Il braccio porta una testina Ortofon premontata, la confezione include le istruzioni e i cavi di collegamento RCA.

Gli acquirenti definiscono il giradischi Elemental minimale, spartano e meccanicamente impeccabile. Non hanno rilevato oscillazioni di sorta, il sistema di contrappesi è ottimo e, con la testina Ortofon in dotazione, non ha bisogno di ulteriori tarature; la resa acustica è buona, i materiali di costruzione anche e complessivamente ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Le pecche riscontrate, invece, sono consequenziali alla meccanica manuale del giradischi; esso va trattato con attenzione e delicatezza. Inoltre essendo dotato di solo ingresso analogico, va collegato a un amplificatore con ingresso PHONO.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€179)

 

 

 

Pro-Ject 13203 Elemental USB

 

Sempre della serie Elemental, la Pro-Ject offre anche questo ulteriore modello di giradischi.

In comune con il modello precedente, oltre al design minimale, ha il sistema di trazione a cinghia tipico dei giradischi Pro-Ject, la testina Ortofon integrata, i connettori RCA con ingressi e innesti placcati in oro.

In aggiunta però, su questo modello, si trova un convertitore integrato analogico/digitale con tanto di porta USB, il che rende il giradischi collegabile a qualsiasi dispositivo che sia privo di ingresso analogico RCA.

Le persone che lo hanno acquistato hanno apprezzato molto la presenza del converter A/D e, per tutto il resto, esprimono gli stessi apprezzamenti e sottolineano le stesse problematiche già riscontrate per i modelli descritti in precedenza.

In linea di massima possiamo dire che da un punto di vista qualitativo, di performance e di prezzo, questi prodotti sono eccellenti ma, seppur facili da usare, necessitano di molta cura e attenzione.

Clicca qui per vedere il prezzo di questo modello

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.