Pages Navigation Menu

Il miglior giradischi Denon

 

Come scegliere i migliori giradischi Denon del 2017?

 

Visto il rinato interesse per il vecchio vinile, è impossibile che la cosa non si ripercuota sui dispositivi atti al loro ascolto. Ecco perché abbiamo preparato una guida che possa portarvi alla scoperta di quello che riteniamo essere il miglior giradischi Denon del 2017. Mettete da parte i compact disc, gli MP3 e qualsiasi altra cosa sia venuta dopo il disco e prestate attenzione. Anzi, aprite bene le orecchie.

 

 

Il ritorno ai dischi è un evento più unico che raro in ambito tecnologico perché siamo stati abituati alla regola che il nuovo soppianta il vecchio. Regola che, almeno in questo caso, è stata clamorosamente smentita. È impensabile che il vinile si sostituisca ai supporti più moderni o addirittura alla musica in formato digitale ma sicuramente può camminare di pari passo con loro.

Dopotutto non mancano i veri appassionati che non rinuncerebbero per nulla al mondo al sound caldo del disco e che adesso sanno di non essere più soli.

Volevamo proporvi dispositivi di buon livello e possibilmente a basso costo, ecco perché abbiamo scelto di puntare su Denon, un marchio che nel corso dei decenni si è fatto apprezzare per la qualità dei suoi prodotti, per non parlare della grande esperienza accumulata nel settore Hi-Fi.

Ma cerchiamo di capire quali sono i punti chiave più importanti da considerare prima di comprare il miglior giradischi Denon.

Una delle differenze che riguardano tutti i dispositivi del genere risiede nel tipo di telaio, che può essere rigido o sospeso. Dire quale sia il migliore è compito arduo perché sulla questione il dibattito è più che mai aperto e pare impossibile giungere a una unità di vedute. Allora non resta che accertarsi che le vibrazioni non influenzino la lettura della traccia sulla quale scorre la puntina. Un problema del genere non si verificherà in giradischi di buona qualità, indipendentemente dal tipo di telaio.

Suggeriamo di scegliere un modello il cui braccio, a fine corsa, torni automaticamente nella posizione di partenza.

 

Prodotti raccomandati:

 

Denon DP-300F

 

È un dispositivo che secondo noi vanta un design davvero elegante e che per certi versi rispecchia il costo dell’articolo che, seppur non esorbitante, non può certo definirsi economico.

A riguardo ha contrariato molto i clienti una certa dose di plastica presente, anche se il piatto del giradischi è realizzato in alluminio.

Non si verificano vibrazioni o almeno non in modo significativo e su questo aspetto pare esservi ampia soddisfazione. La trazione è a cinghia e la funzione di avvio automatico permette di iniziare ad ascoltare la musica preferita con un semplice tocco.

Quando avrà terminato di suonare l’ultima traccia, il braccio farà ritorno nella posizione di riposo, automaticamente.

Un meccanismo di sollevamento manuale consente di posizionare la puntina in un punto esatto del disco, a proprio piacimento. Tramite l’equalizzatore phono il giradischi può essere integrato a un amplificatore oppure a un sintoamplificatore.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€309.98)

 

 

 

Denon DP-29F

 

È un dispositivo entry level con trasmissione a cinghia che, secondo noi, non mancherà di soddisfare quanti cercano un giradischi buono per rispolverare i vecchi vinili ma senza grosse pretese, come si può evincere dal costo.

Sia chiaro, il rapporto tra qualità e prezzo è buono a nostro modo di vedere ma ci sembra altrettanto chiaro che non si tratta di un giradischi destinato a una clientela esigente.

Il piatto è in alluminio pressofuso e questo è certamente una nota positiva, ma la plastica abbonda.

Il sistema automatizzato di cui è dotato il giradischi fa sì che la riproduzione del disco si avvii con un solo tocco di un pulsante. Terminata l’esecuzione del vinile, o meglio, di uno dei due lati, il braccio torna in posizione di riposo, arrestando la rotazione della ralla. Tutto ciò evita che i dischi possano graffiarsi.

Il meccanismo di sollevamento manuale dà la possibilità di posizionare la puntina in qualsiasi zona del disco. Il dispositivo ha l’equalizzatore audio integrato e può essere collegato anche a delle casse attive.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€126.7)

 

 

 

Denon DP-200USB

 

Per i meno ortodossi del vinile questo modello potrebbe essere di grande interesse, in particolare per la sua capacità di convertire in MP3 i brani presenti sul disco.

A riguardo vogliamo porre in rilievo una particolarità del programma in dotazione che, “ascoltati” i primi 15 secondi della traccia riconosce il brano e si lancia alla ricerca di tutte le informazioni come titolo, artista, album ecc.

Sempre per quanto riguarda il software, la funzione Divide Audio Track, individuando le pause tra un brano e l’altro, inserisce un tag per ogni canzone, operazione che può essere effettuata anche manualmente.

Sotto il profilo della costruzione, è un dispositivo abbastanza solido con il piatto in alluminio, il braccio torna in automatico nella sua posizione dopo la fine dell’esecuzione del disco.

Acquistare su Amazon.it - Prezzo: (€271.36)

 

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...
Cookies: Su questo sito possono essere presenti cookies tecnici di terze parti che permettono di fare analisi di tipo statistico su visite e comportamento dell'utenza, in particolare si tratta di cookies gestiti da Amazon e Google con il servizio Google Analytics.